Lavoro e tirocini

Il contratto di lavoro o di tirocinio può avere una durata compresa tra i 2 e i 12 mesi.

Il progetto favorisce l’inserimento dei giovani in tutte le attività che abbiano un valore sociale o solidaristico.

Le opportunità offerte dal progetto riguardano principalmente i 6 settori professionali di riferimento del Corpo europeo di solidarietà:

  1. educazione e attività per i giovani
  2. salute
  3. inclusione sociale e lavori sociali (ad esempio, accoglienza e integrazione di migranti e rifugiati)
  4. protezione dell’ambiente
  5. gestione delle emergenze e dei disastri naturali
  6. aiuti alimentari

 

Le competenze richieste dipendono dall’offerta di lavoro o di tirocinio. Il consulente di progetto che affianca il datore di lavoro si occupa della selezione dei candidati che maggiormente rispondono alle necessità dell’organizzazione e supporta le successive fasi di reclutamento e inserimento nel nuovo contesto di lavoro.

Le esperienze di tirocinio devono prevedere sempre una remunerazione congrua da parte dell’ente ospitante, devono rispettare la normativa vigente nel Paese di destinazione e devono essere in linea con l’European Quality Framework for Traineeships (QFT).

Le esperienze di lavoro in apprendistato non rientrano nel progetto.

Al termine dell’esperienza il giovane riceve un certificato di partecipazione al Corpo europeo di solidarietà e un’attestazione delle attività svolte.